Myanmar 2012

our work

design freedom

Freezing a moment, reveals how rich reality truly is.

Myanmar (Burma)

2012
L’esercito birmano è noto per essere xenofobo fino alla paranoia. Dal 1962 al 2011 la nazione del sudest asiatico è stata tenuta isolata ed economicamente arretrata mentre il resto del mondo diventava sempre più connesso e globalizzato. Durante la transizione democratica dell’ultimo decennio, interrotta dal colpo di stato nel febbraio del 2021 che ha causato più di 860 morti, i birmani si sono impegnati con entusiasmo per cercare di acquisire le conoscenze e la tecnologia che gli erano state tenute nascoste. I nazionalisti hanno risposto promuovendo teorie del complotto e campagne di disinformazione sui social network, accusando le influenze straniere di mettere in pericolo la nazione. La giunta ora usa queste teorie per giustificare la presa del potere. Ma le accuse mosse contro Aung San Suu Kyi – l’ex leader del governo civile – sono molto più ampie e includono importazione illegale di walkie-talkie, rivelazioni di segreti di stato e corruzione. queste foto sono del 2012 di un paese ancora in pace

Travel Photography